Servizio di cura del verde del Comune di Cagliari

Servizio di cura del verde del Comune di Cagliari

Si tratta di un appalto integrato – Servizi di manutenzione degli spazi a verde e riqualificazione di aree degradate in categoria SOA OS24. L’appalto ha avuto inizio ad agosto 2019 ed essendo della durata di 6 anni. Nello specifico, la gestione delle aree a verde pubblico risulta, fra le attività di servizi pubblici, quella che più può giovarsi di una progettazione complessa ed articolata degli interventi di cura e difesa del patrimonio a verde e di una precisa programmazione pluriennale dei medesimi. In tal senso, l’impegno costante nello svolgimento delle attività ordinarie a canone ed extra affidate, consente una progressiva crescita tecnica operativa in grado di permettere di raggiungere in misura agevole sia gli obiettivi immediati di un’ottima gestione del verde, che quelli più strutturati nel tempo di una buona economicità della propria organizzazione. Al di là delle tematiche pratiche del cantiere che comprendono nell’attività ordinaria circa 52 lavorazioni agronomiche differenziate in funzione della stagionalità (es. taglio tappeti erbosi, potature di alberi – arbusti e cespugli, irrigazioni, concimazioni, pulizia e rimozione dei rifiuti solidi urbani che persistono sulle aree a verde, ecc..) si evidenzia la forte valenza sociale di questo appalto che assicura, se ben gestito, un forte ritorno di qualità dell’azione amministrativa a vantaggio dei cittadini e che tutela, nel solco della norma (cosiddetta clausola sociale di cui all’art. 50 del D. Lgs. 50/2016), i livelli occupazionali. Si tratta, infatti di un appalto che rientra fra le fattispecie di “alta densità di mano d’opera” che, nel caso di specie, copre oltre il 65% del costo a base d’asta. Nel merito, sono state impiegate stabilmente circa 70 addetti all’attività manutentiva oltre a tecnici interni all’organigramma aziendale e consulenti professionisti esterni. La diversa articolazione delle diverse fasi che caratterizzano questo tipo di contratto, Global Service, intende perseguire l’obiettivo di garantire un elevato standard qualitativo attraverso l’inappuntabile e costante mantenimento delle aree censite ed in particolare del patrimonio in esse contenuto: specie vegetali, arredi, aree cani, giochi ed attrezzature di libero uso, pozzi (comprese elettropompe ed impianti annessi), fontanelle, fontane (con il relativo sistema di accumulo, riciclo, gestione e controllo) ed annessi impianti quali quelli di irrigazione (compresa la gestione e pulizia delle vasche di accumulo), filtrazione, clorazione, pressurizzazione, impianti fotovoltaici ed il sistema di gestione in automatico dei meccanismi di funzionamento dell’irrigazione. Uno degli elementi nuovi, di natura prestazionale è rappresentato dall’obbligo di un costante aggiornamento dello stato patrimoniale attraverso la strutturazione di un sistema georeferenziato (GIS) su piattaforma informatica in condivisione con la Committente. Tale attività, unitamente ad altre iniziative intraprese dalla scrivente, spesso anche a titolo gratuito per l’Amministrazione Appaltante, quale ad esempio le valutazioni della propensione al cedimento delle alberature con metodologie riconducibili al V.T.A., piani di razionalizzazione delle risorse e dei fattori naturali, censimento tassonomico, catasto e piano delle alberature; tutte richiamate nelle linee guida dettate dai CAM(criteri ambientali minimi) risultano essere alla base della politica aziendale che da sempre orienta le proprie scelte in funzione della dinamicità operativa ed eco-compatibile.

Committente: Comune di Cagliari – Servizio Parchi, Giardini ed attività Faunistica
Oggetto:

Servizio di cura del verde urbano attrezzato della durata sessennale.

Galleria lavoro

Altri lavori

Milano Serravalle – Milano Tangenziali S.p.A.
Servizio di cura del verde del Comune di Cagliari
Servizio di cura del verde del Comune di Cagliari
Servizio di manutenzione opere in verde
Servizio di manutenzione opere in verde